I nostri vini

Produciamo tre vini a Pian della Chiesa:


Margot 2021
Vino rosso biologico, Indicazione Geografica Tipica - Liguria di Levante. Composto da 60% Syrah, 20% Merlot e 20% Massaretta (una varietà di uva autoctona). Coltivato con il sistema Guyot. Alcol 12,5%. Il primo vintage è stato nel 2014. Vinificazione: il primo periodo di contatto con le bucce inizia a basse temperature (15 gradi) per favorire l'estrazione dei componenti aromatici dell'uva. Il vino rimane sulle bucce per circa 14 giorni fino alla fine della fermentazione alcolica. Successivamente, la temperatura delle bucce viene aumentata, intorno ai 20 gradi, per estrarre tannini e colore e favorire la fermentazione malolattica. Queste due fermentazioni avvengono in vasche di acciaio inox a temperatura controllata. Senza aggiunta di solfiti. Il Margot poi riposa per 6 mesi in contenitori di acciaio inox seguito da un periodo finale di affinamento in bottiglia per 6 mesi. Nessun solfito aggiunto. Solo 2079 bottiglie numerate a mano. €12 in cantina.


Margot Terrazze 2021
Vino rosso biologico, Indicazione Geografica Tipica - Liguria di Levante. Composto da Merlot, Cabernet e Syrah. Coltivato con il sistema Guyot. Alcol 12,5%. Il primo vintage è stato nel 2017. Vinificazione: il primo periodo di contatto con le bucce inizia a basse temperature (15 gradi) per favorire l'estrazione dei componenti aromatici dell'uva. Il vino rimane sulle bucce per circa 14 giorni fino alla fine della fermentazione alcolica. Successivamente, la temperatura delle bucce viene aumentata, intorno ai 20 gradi, per estrarre tannini e colore e favorire la fermentazione malolattica. Queste due fermentazioni avvengono in vasche di acciaio inox a temperatura controllata. Senza aggiunta di solfiti. Il Margot Terrazze poi riposa per 15 mesi in botti di rovere francese da 750 litri. Solo 1000 bottiglie numerate a mano. €17 in cantina.


Margottino 2023
Vino rosato biologico, Indicazione Geografica Tipica - Liguria di Levante. Composto da un blend di Syrah, Massaretta (una varietà di uva autoctona) e Malvasia. Coltivato con il sistema Guyot. Alcol 12,0%. Il primo vintage è stato nel 2020. Vinificazione: nella stessa serata della vendemmia, circa il 10% del mosto viene trasferito in un'altra vasca di acciaio. Il liquido ha quindi avuto poco tempo per assumere il colore rosso delle bucce. Il Margottino riposa per 3 mesi in contenitori di acciaio inox ed è pronto per essere imbottigliato, di solito alla fine di marzo, insieme al Margot Terrazze dell'anno precedente. Solo 1000 bottiglie numerate a mano. €12 in cantina.



VALUTAZIONI E NOTE DI DEGUSTAZIONE

  • Luca Maroni 'I Migliori Vini Italiani': Margot 2018: 91/99 punti, Margot 2019/20: 90/99 punti. Margot Terrazze 2017: 95/99, Margot Terrazze 2018: 94/99
  • Il sommelier di Tannico Simone Virgara commenta il Margot 2016: Rosso rubino pieno di colore, con importanti riflessi violetti. Naso fruttato profondo, ricco di prugne, more e ciliegie, seguito da chiare note speziate di pepe nero. In bocca segue lo stesso percorso del naso, dimostrandosi ben lavorato nei tannini, buona persistenza e piacevole retrogusto.' Margot 2017: 'Intenso rubino tendente al viola, al naso la trama speziata è densa con note di terra e cuoio. Il frutto è intenso, con un buon corpo maturo. L'ossigenazione dà suggerimenti di fiori e camomilla. Le spezie che emergono tendono verso la polvere di caffè. Il gusto è tannico, avvolgente, con buona struttura, buona persistenza. Calore. Man mano che il vino invecchia nel tempo, si affina alla sua attuale eleganza mantenendo la sua piena espressione.'
  • Valutazioni di Vivino